Nasaea pedicellata golden

Nesaea pedicellata golden 

E’ una pianta meravigliosa molto rara da reperire sul mercato , con le sue foglie coloro oro e lo stelo rosa riesce ad affascinare i coltivatori di piante ,

Si consiglia di coltivarla su fondi inerti ma con buone tabs vicino le radici , buon apporto di oligoelementi e CO2 e con forte illuminazione ben presto crescerà molto sana e robusta con foglie molto grandi e allungate ,

La Nasaea pedicellata golden è molto utilizzata tra il verde delle piante classiche perchè con la sua colorazione particolare riesce a dare un bel contrasto di colori dando eleganza e naturalezza alla nostra vasca,

Si riproduce per talea , potare tra gli internodi ripiantando l’apice tagliato , in questo modo dallo stello reciso ben presto si avranno dalle 2 alle 4 nuove gemme che daranno vita a nuove piantine da ripiantare ,

Tenere sotto controllo i valori chimici della vasca perchè soffre molto gli sbalzi sopratutto di Ph e Kh e potrebbe anche senza apparente motivo avere delle forti distorsioni apicali difficile da riprendere se non dopo una buona potatura.Si consiglia di potare a scalare per avere un bel cespuglio molto d’effetto.

 

Scheda tecnica:

 

Nome scientifico Nesaea pedicellata golden
SinonimiAmmania pedicellata Gold – Nasaea golden
GenereNesaea
FamigliaLythraceae
Luogo di provenienzaAfrica occidentale
DimensioniAltezza 20-70cm Larghezza 7-20cm
Temperatura18 – 28°C
Ph6 – 7.0
LuceAlta
PosizionePosteriore
CrescitaMedia
DifficoltàMedia
RiproduzionePer talea

Bacopa salzmanni purple

Bacopa salzmanni purple

Nome scientifico: Bacopa salzmanni purple

Genere: Bacopa

Famiglia: Scrophulariaceae

Struttura: Stelo

Luogo di provenienza: America centrale

Dimensioni: altezza 25-50cm larghezza 3-6cm

Temperatura: 15-30 ° C

Luce: alta

Ph: 5.0-7.5

Crescita: Media

Difficoltà: Media

Riproduzione: Per talea

Note: La Bacopa salzmanni purple è una pianta molto particolare originaria del Messico dove la si trova sulle sponde di fiumi e ruscelli , molto conosciuta in america ma di scarsa reperibilità in Europa.

Molto simile alla Bacopa caroliana (solo leggermente più piccola) non solo in forma che in caratteristiche infatti la foglia risulta leggermente ondulata con la nervatura in bella evidenza , in presenza di una buona fertilizzazione,CO2 e luce intensa sviluppa il caratteristico colore rossastro/marrone altrimenti rimane verdognola,

La potatura della Bacopa salzmanni purple si effettua sempre tra gli internodi e la sua propagazione è molto semplice e veloce ,infatti nella zona del taglio presenterà dalle due alle quattro propagazioni dando vita a delle nuove piantine identiche alla pianta madre,

in emerso riesce a fiorire molto facilmente come tutte le bacope sviluppando dei splendidi fiori violacei,

Questa pianta adeguatamente coltivata e potata regolarmente crea dei meravigliosi cespugli per offrire un bellissimo contrasto con il verde brillante delle altre piante in un acquascaping da sogno.

 

Ammania senegalensis

Nome scientifico: Ammania senegalensis

Genere:Ammania

Famiglia: Lythraceae

Luogo di provenienza: Africa occidentale

Dimensioni: altezza 25-45cm larghezza 12-15cm

Temperatura: 24° – 30°C

Luce: da alta a altissima

Ph:6,5 -7

Posizione: posteriore

Crescita: Media

Difficoltà: Media

Note: l’ Ammania senegalensis e una pianta di palude molto robusta che trova anche posto nei nostri plantaquari, e una pianta dal fabbisogno molto moderato che mostra il suo rosso solo con una luce adeguata e intensa ,una fertilizzazione in colonna molto spinta e buona CO2.

Ammania senegalensisAmmania senegalensis è una pianta che trova collocazione nella parte posteriore della vasca perchè con la sua imponente struttura riesce a formare dei propri e veri muri verdi/rossi per variare la cromatografia della vasca, inoltre le sue grandi foglie si presentano con una leggera ondulatura e piegatura verso il basso con un picciolo molto corto e piccolo.

La riproduzione avviene per talea , basta tagliare tra gli internodi e ripiantare l’apice che continuerà a crescere dalla parte che rimane si avranno dei getti laterale che daranno vita a delle nuove piantine completamente autonome,

Si consiglia di non fare cespugli fitti distanziando gli steli perchè la parte inferiore ne risentirà tantissimo della mancanza della luce.

Riproduzione: Per talea.

 

NB: La foto è stata presa dal web come lo rimporta la scritta impressa sopra , se qualcuno dovesse riconoscerla e vuole che sia rimossa ci contatti che provvederemo nel più breve tempo possibile

Cuphea anagalloidea

Cuphea anagalloidea

Nome scientifico: Cuphea anagalloidea

Famiglia: Lythraceae

Luogo di provenienza: Sud America

Dimensioni:10-20 cm

Acqua: durezza da tenera a media

Temperatura: 20-27 ° C

Difficoltà: Media

Luce: alta

Crescita: Media

Ph: 5 – 7

Posizione: posteriore o laterale

Caratteristiche: Pianta particolare che presenta un bellissimo colore che in ottime condizioni di nutrimenti e luce intensa vira verso il rosso,presenta una foglia allungata di circa 2 cm.Forma dei bellissimi cespugli e in coltivazione emersa raggiunge una prospettiva diversa,modifica la sua lamina fogliare molto piu’ consistente ma che non presenta tonalita’ di rosso rimanendo sul verde ma in generale ha una velocita’ di crescita maggiore.

Originariamente era conosciuta come “Rotala sp. Araguaia” e solo in seguito verso circa il 2010 grazie a degli studi fu classificata come appartenente al genere cuphea.

Riproduzione Per talea

 

 

 

Echinodorus barthii

Echinodorus barthii

echinodorus barthii

 

Nome scientifico: Echinodorus barthii

Genere: Echinodorus

Famiglia: Alismataceae

Luogo di provenienza: Cultivar

Dimensioni: altezza 10-30 cm larghezza 10-20cm

Temperatura: 18-26 ° C

Ph: 6.5-7.5

Luce: Medio Alta

Posizione: Centrale o laterale

Crescita:Media

Difficoltà:Facile

Riproduzione Per piantine avventizie

Note: E’ una pianta particolare ibrida che in natura non esiste e ha una colorazione di un verde bellissimo,molto calmo e tenue, le foglie giovani presentano dapprima una colorazione rossastra per poi ,crescendo , virare sul verde.La lamina fogliare si presenta a forma ovalizzata leggermente cuoriforme con la sua struttura e venatura molto marcata e presente ,come tutte le echinodorus è una pianta molto coriacea e puo’ essere impiegata per supporto alla deposizione delle uova dei pesci.

In presenza di un buon fondo fertile e co2 mostrera’ tutto il suo splendore.